Passamonti Neoplasie ematologiche
Bringhen - Mieloma
Arcaini Ematologia
Passamonti: Macroglobulinemia di Waldenstrom

Studio MOMENTUM: Momelotinib versus Danazolo nei pazienti affetti da mielofibrosi sintomatica e anemia precedentemente trattati con un inibitore JAK


Negli studi SIMPLIFY, Momelotinib ( MMB; Omjjara ), un inibitore orale di JAK1/2 e ACVR1/ALK2, ha mostrato attività clinica sui sintomi della mielofibrosi, sui requisiti di trasfusione degli eritrociti ( RBC ) ( anemia ) e sul volume della milza.

MOMENTUM è uno studio cardine di fase 3 su pazienti affetti da mielofibrosi precedentemente trattati con un inibitore JAK ( JAKi ) che ha messo a confronto Momelotinib versus Danazolo ( DAN; Danazol ) sugli endpoint chiave: sintomi, anemia e volume della milza a 24 settimane.

L'idoneità dei partecipanti includeva: mielofibrosi primaria o post-trombocitemia essenziale / policitemia vera [ post-ET/PV ]; DIPSS ( Dynamic International Prognostic Scoring System ) ad alto rischio, Int-2 o Int-1; punteggio MFSAF TSS di 10 o più; emoglobina ( Hgb ) inferiore a 10 g/dL; precedente inibitore di JAK per 90 o più giorni, o 28 o più giorni se le trasfusioni di eritrociti erano di 4 unità o più in 8 settimane o trombocitopenia, anemia o ematoma di grado 3/4; milza palpabile 5 cm o più.

I pazienti sono stati randomizzati in un rapporto 2:1 a Momelotinib 200 mg una volta al giorno più placebo-Danazolo oppure Danazolo 600 mg una volta al giorno più placebo- Momelotinib per 24 settimane, dopodiché i pazienti hanno potuto ricevere Momelotinib in aperto.

L'endpoint primario era il tasso di risposta TSS ( maggiore o uguale al 50% di riduzione dei sintomi rispetto al basale ) alla settimana 24.
Gli endpoint secondari, valutati in sequenza alla settimana 24, erano il tasso di indipendenza dalla trasfusione di eritrociti, il tasso di risposta splenica ( SRR; riduzione del volume maggiore o uguale al 25% rispetto al basale ), variazione rispetto al basale del punteggio TSS riguardo ai sintomi, tasso SRR ( riduzione maggiore o uguale al 35% versus basale ) e il tasso di trasfusioni pari a zero dal basale.

94 su 130 ( 72% ) pazienti nel gruppo Momelotinib e 38 su 65 ( 58% ) pazienti nel gruppo Danazolo hanno completato la fase di trattamento randomizzato ( RT ) di 24 settimane.

Il punteggio TSS mediano al basale era 28 ( MMB ) e 26 ( DAN ), l'emoglobina era 8.1 ( MMB ) e 7.9 ( DAN ) g/dL e le piastrine erano 97 ( MMB ) e 94 ( DAN ) x109/L.
L'indipendenza dalla trasfusione di base era del 13% ( MMB ) e del 15% ( DAN ).

Il precedente inibitore JAK era Ruxolitinib in 195 pazienti ( 100% ) e Fedratinib in 9 pazienti ( 5% ).

Tutti gli endpoint primari e secondari chiave sono stati raggiunti.

Gli eventi avversi correlati al trattamento ( TEAE ) di grado 3 o più comuni nella fase RT dello studio sono stati: trombocitopenia ( MMB, 22%; DAN, 12% ) e anemia ( MMB, 8%; DAN, 11% ).
Infezioni di grado 3 o superiore si sono verificate nel 15% dei pazienti con Momelotinib e nel 17% dei pazienti con Danazolo.
Neuropatia periferica si è verificata in 5 ( 4% ) pazienti trattati con Momelotinib ( tutti di grado 2 o inferiore ) e 1 ( 2% ) paziente con Danazolo ( grado 2 o inferiore ) nella fase RT; nessuno ha interrotto il farmaco in studio.
Complessivamente, gli eventi TEAE hanno portato all'interruzione del farmaco nel 18% dei pazienti con Momelotinib e nel 23% dei pazienti con Danazolo in fase RT.

È stata osservata una tendenza verso il miglioramento della sopravvivenza globale fino alla settimana 24 con Momelotinib versus Danazolo ( hazard ratio, HR=0.506, p=0.0719 ).

In conclusione, nei pazienti sintomatici e anemici con mielofibrosi, Momelotinib è risultato superiore a Danazolo riguardo a: risposte dei sintomi, requisiti trasfusionali e risposte spleniche, con sicurezza comparabile e sopravvivenza favorevole.
Momelotinib può soddisfare un'esigenza critica insoddisfatta, in particolare nei pazienti affetti da mielofibrosi con anemia. ( Xagena )

Mesa RA et al, J Clin Oncol 2022; 40, Issue 16_suppl

Xagena_OncoEmatologia_2022



Indietro
<-- OLD GA ANALITYCS $(function(){ //$('.notifier').addClass('open'); $('#js-reduce-link').on('click', function(e){ e.preventDefault(); $('.alert-banner').removeClass('alert-banner--large'); }); })