Passamonti Neoplasie ematologiche
Arcaini Ematologia
Bringhen - Mieloma
Janssen Oncology
Leucemia | Linfoma | Mieloma | News |

Risultati ricerca per "Chemioterapia"

Non c'è alcuna significativa differenza nei tassi di recidiva a livello del sistema nervoso centrale ( SCN ) mediante sommnistrazione per via intratecale o via endovenosa per la profilassi nei pazien ...


Un caso studio ha indicato che Ibrutinib ( Imbruvica ) può avere effetti benefici nei pazienti con sindrome di von Willebrand acquisita ( AVWS ) secondaria alla macroglobulinemia di Waldenström ( WM ) ...


La proteina 1 associata alla proteina correlata al recettore LDL ( LRPAP1 ) è stata identificata come un autoantigene che induce la proliferazione del linfoma a cellule mantellari ( MCL ). Gli autoa ...


Le cellule T che esprimono i recettori chimerici per l'antigene ( CAR ) anti-CD19 possono causare remissioni complete del linfoma recidivato. È stata valutata la durabilità a lungo termine delle re ...


Non esiste uno standard per il trattamento della sindrome mielodisplastica recidivante dopo trapianto di cellule staminali allogeniche. È stata condotta una analisi retrospettiva del Registro degli e ...


La maggior parte dei pazienti con linfomi a cellule B recidivanti / refrattari pesantemente trattati rispondono a un anticorpo bispecifico di coinvolgimento delle cellule T ( BiTE ) dopo il pretrattam ...


La recidiva a livello del sistema nervoso centrale ( SNC ) del linfoma a cellule del mantello ( MCL ) è un fenomeno raro per il quale non è stato identificato uno standard di cura. Le risposte al tra ...


L'immunochemioterapia è standard di cura per i pazienti con linfoma follicolare ( FL ) in stadio avanzato non-trattato in precedenza. I dati a 4 anni dallo studio di fase III GALLIUM hanno precedente ...


L'immunochemioterapia è lo standard di cura per i pazienti con linfoma follicolare ( FL ) in stadio avanzato non-trattato in precedenza. I dati a 4 anni dello studio di fase III GALLIUM avevano prece ...


Il linfoma primitivo del mediastino ( timico ) a grandi cellule B ( PMBCL ) è un sottotipo non-comune di linfoma non-Hodgkin ( NHL ) che si presenta con una massa mediastinica e ha caratteristiche cli ...


La terapia a lungo termine con Gilteritinib ( Xospata ) ha sostenuto la remissione, portando a una migliore sopravvivenza a lungo termine rispetto alla chemioterapia nella leucemia mieloide acuta ( LM ...


Uno studio ha valutato l'efficacia, la sicurezza e la tollerabilità di Blinatumomab ( Blincyto ) rispetto alla chemioterapia di consolidamento prima del trapianto allogenico di cellule staminali emato ...


Duplicazioni in tandem interne ( ITD ) sono mutazioni FLT3 comunemente osservate nella leucemia mieloide acuta ( AML ) e sono un fattore prognostico molto negativo per la durata della risposta e la so ...


Il trattamento della leucemia promielocitica acuta ( APL ) con Triossido di Arsenico e Acido tutto-trans-Retinoico ( ATRA ) è altamente efficace come terapia di prima linea, anche se circa il 5-10% de ...


I trattamenti attuali per la leucemia mieloide acuta ( AML ) sono progettati per colpire le cellule blastiche in rapida divisione, senza essere tuttavia in grado di eliminare completamente le cellule ...



Poster